Help the People of Burma (Birmania)

28 Settembre 2007 Commenti chiusi

Post this Meme on Your Blog! Note: This is a new kind of online protest that uses blogs to spread a petition globally. To participate, just add your blog by following the instructions in this blog post.This not an issue of partisan politics, this is an issue of basic human rights and democracy. Please help to prevent a human tragedy in Burma by adding your blog and asking others to do the same.

By passing this meme on through the blogosphere hopefully we can generate more awareness and avert a serious tragedy. As concerned world-citizens this something we bloggers can do to help.

Prosegui la lettura…

Categorie:Argomenti vari Tag: ,

Che ci faccio qui?

26 Febbraio 2007 6 commenti


Boh! A volte è bello passare per caso in luoghi che quasi non ricordi.
Dopo più di un anno, poi…
Se qualcuno (anzi, qualcuna!) non avesse scritto sul proprio blog, abbandonato come il mio da parecchio tempo, col cavolo che sarei tornato qui.
E invece… Nostalgia dei luoghi della propria infanzia?

Categorie:Argomenti vari Tag:

Personalmente (lo spirito olimpico…)

1 Febbraio 2006 9 commenti


Forse dovrei tornare a scrivere un po’ di più… anzi: dovrei tornare a scrivere un po’.
Anche perchè le olimpiadi imminenti, non so come dire, un po’ mi angosciano.
I non torinesi che vedranno delle immagini stupende in televisione, sappiano che tutto ciò sarà dovuto soprattutto alla bravura dei registi e degli operatori, e non tanto al comitato organizzativo ed agli assessori cittadini (abbiamo ancora decine di cantieri, un mucchio di buchi qua e là… però a fine settimana avremo anche un tratto ridicolo di metropolitana!).
Chiuso il piccolo sfogo, mi fermo e penso (perchè in una giornata lavorativa senza capi ci si può permettere anche questo…).
E in pieno spirito preolimpico, gioisco follemente del fatto di aver circolato sulle corsie olimpiche riservate ai potenti ancora una volta, dieci minuti prima dell’inizio del divieto assoluto.
Oggi continuo ad essere una persona comune, a nove giorni dal grande evento…
Bene così, alla faccia di un’olimpiade che si svolgerà a un chilometro da casa mia, e che guarderò comodamnte seduto in poltrona.

L?ottimismo, il profumo della vita, la realtà indesiderata

3 Gennaio 2006 6 commenti


Sarebbe rimasto solo il bel ricordo, se il seguito non fosse stato così.
Terminare l?anno vecchio ed iniziare il nuovo in una compagnia piccola ma affiatata, tanto cibo, buon vino e musica in sottofondo (i botti li abbiamo lasciati a chi voleva, noi ci siamo accontentati dell?ormai inevitabile sigaro benaugurante di mezzanotte) è stato davvero bello. Giocare insieme fino alle tre e oltre è stata la naturale conseguenza. E finalmente sono riuscito a prendermi una piccola rivincita, dopo la disastrosa tombolata di Natale.
Peccato che l?epilogo non sia dei migliori.
Che uno degli amici di quel giorno (ancora vicinissimo) ora sia in ospedale per un intervento delicatissimo ed assolutamente imprevisto non mi fa certamente impazzire di gioia. Il mio inguaribile ottimismo persiste, però oggi è un po? più annebbiato del solito.
A volte sembra di poter toccare il cielo con un dito. A volte ci si sente così impotenti…

Una volta era un "daily post"…

29 Dicembre 2005 19 commenti


Vabbè, togliamo le ragnatele.
Chi sarà il primo a ritrovare le speranze e a scoprire che nel mio blog c’è un nuovo post? Potrebbe esserci un premio in vista… o forse no, ma tanto a cosa servono i premi?

Oggi il blog compie un anno. Sì, il 29 dicembre è proprio il giorno ideale per aprire un blog. Considerato tutto quello che mi ha regalato, sia nei sei mesi di intensa attività (Isabella parlava di “daily post”, e ci stava tutto) che nei sei mesi sucessivi (qualche amicizia, o qualcosa del genere, che dura e durerà).
Avevo una mezza idea di aprire un altro blog, con un altro titolo, un altro nick, lo stesso stile… per vedere di nascosto l’effetto che avrebbe fatto. Per vedere se qualcuno dei “vecchi amici” mi avrebbe riconosciuto.
Sarebbe stato un bel giochetto, ma avrebbe avuto poco senso. Ho già giocato un po’ nascondendomi, trascurando il mio piccolo spazio e chi veniva a curiosare tra le righe che scrivevo.

Tutto cominciò il 29 dicembre di un anno fa.
Tutto potrebbe ricominciare, ma non sarebbe più la stessa cosa.
Tutto potrebbe continuare, se solo il sig. Wilk decidesse di darsi un po’ da fare.
Tutto potrebbe tornare ad essere come prima, ma visto che non mi accontento mai, per andare bene dovrà essere ancora meglio di com’era.
Tutto potrebbe. Ma a me i condizionali non sono mai piaciuti. Dunque qualcosa sarà.
Le storie sono fatte per iniziare e proseguire, non necessariamente per avere una fine.

A tutti coloro che passeranno di qua, l’augurio di un buon 2006. Che sia per tutti un buon anno, almeno quanto lo è stato per me l’anno che sta per concludersi.

Categorie:Argomenti vari Tag: , , ,

D’altra parte il tempo…

9 Settembre 2005 24 commenti


D’altra parte il tempo è un concetto relativo, inventato dall’uomo.

Beh, come inizio non c’è male. Ma perchè tutto ciò?
Perchè il giorno fatidico è quasi arrivato.
Diciamo che quando, anzichè i giorni, si iniziano a contare le ore… beh, ci siamo.
Ne ho parlato tanto, poi sono un po’ fuggito dal blog.
A volte ritornano, e quelli che tornano sono sempre gli stessi.
Anche il Wilk.

Non ho cambiato idea, anzi, ne sono sempre più convinto.
Tutto incominciò nel secolo scorso, un piovosissimo giorno di ottobre.
Tutto si coronerà domani, in un (speriamo!) meno piovoso giorno di settembre.
Mancano 15 ore e qualche minuto, poi saremo il Signor e la Signora Wilk.
Sì, sì, sono sempre io, e sono sempre qui.
Ma le prossime due settimane la mia assenza dal blog sarà decisamente giustificata!

Categorie:Argomenti vari Tag: , ,

Già, il blog…

7 Settembre 2005 3 commenti

E’ ancora qui, quasi abbandonato ma ancora spesso nei miei pensieri.
Un breve pezzo della mia storia, ma nel suo piccolo importante, e non poco.
Sei mesi pieni, di visite ricevute e ricambiate, di pensieri, di parole…
Poi un blocco quasi totale. Altri impegni, altri pensieri, altre pasole.
Tante altre cose.
Adesso quel giorno che prima sembrava così lontano si avvicina. 59 ore mi separano dal grande evento (e la tranquillità sembra quasi finta, eppure è così, va tutto bene, è tutto a posto).
Tornerò, scriverò ancora. Così mi piace.
Ma in realtà non sono mai andato via. Gli amici sanno aspettare, e stasera mi è bastato tornare, aprire una pagina che non aprivo da tempo, digitare qualcosa sulla tastiera…
L’amico è tornato, l’amico non si era ancora stancato di aspettare.

Categorie:Argomenti vari Tag:

Aperto per ferie

22 Luglio 2005 14 commenti

Beh, prima o poi dovevo pure tornare.
Diciamo che il mio blog ha anticipato la chiusura estiva, per tornare quando invece tutti chiudono e se ne vanno. Il wilk è fatto così.
Cosa è cambiato nel frattempo? Tutto, cioè assolutamente nulla.
Sempre le solite cose, i soliti preparativi, le solite corse, il solito lavoro un po? bello e un po? brutto.
Nonostante ciò ho fatto rifornimento di idee. So qualcosa più di prima.
Ho capito che per arricchirsi basta avere un po? di fiuto, e bastano quattro bombe sulla Metro di Londra.
Ho capito che quando ti sembra di aver visto tutto in realtà c?è ancora qualcosa da vedere.
Ho capito che di brutte copie di Taricone ce ne sono tante (eh… come l?originale c?era solo lui! Gli altri sono tutti delle misere controfigure). Però il ?Taricone del 55? era davvero ridicolo!
Ho capito che si può vivere in modo profondamente diverso dal mio, ma se a me va bene così che male c?è?
Ho capito che chi finge di essere frustrato, forse è perché in realtà è frustrato veramente.
Ho capito che i capi sono degli storditi, se no non sarebbero capi.
Ho capito che il blog in realtà un po? mi mancava e allora non era male tornare a fare capolino. Il fatto che lo faccia proprio oggi è un po? casuale e un po? no: dovevo passare ad aggiornare l?età sulla colonna di destra (da oggi gli anni sono 29).
Ho capito che si fa in fretta a costruire ma anche a demolire. Però non tutto si demolisce, qualcosa rimane sempre.
Ho capito che puntare sul positivo è più utile che lamentarsi del negativo.
Ho capito tante cose, e tante le devo ancora capire. Ma perché sforzarsi proprio oggi?

Categorie:Argomenti vari Tag: ,

Juventino, sì, ma…

27 Giugno 2005 16 commenti


…ma complimenti anche al Toro.
Sì, lo so, dovrebbe esserci rivalità, però c?è anche una sorta di piacere ad avere entrambe le squadre della mia città nella massima serie. C?è piacere nel poter vedere un derby. C?è piacere per tutti gli amici granata, decisamente più sollevati, dopo la partita di ieri.
Anche se la figura, diciamolo pure, non è stata delle migliori. E un paio di conoscenze, tifosei del toro, stanotte non sono riusciti a dormire per il fracasso dei tifosi festeggianti in strada, e il loro umore oggi non è dei migliori.
Bene, l?importante è il risultato (dicono).
E la prossima stagione (che è dietro l?angolo) si vedrà.

Categorie:Argomenti vari Tag:

Sarà…

26 Giugno 2005 1 commento


Sarà l?aria, sarà il caldo.
Sarà questo clima che mi debilita a questo punto.
Sarà per questo che le idee ci sono, ma non ho voglia e lucidità sufficienti per buttarle giù in un modo decente.
Sarà.
Sarà che forse, non potendoci andare io, manderò in ferie almeno il blog.
Fine di un?epoca? No, semplice ristrutturazione di quello che è ma che non funziona più così bene.
Troppo caldo, nemmeno il condizionatore che mi spara addosso aria fresca è sufficiente.
E non ditemi che l?aria fredda mi fa male, lo so già. Ma qualcosa occorre pur fare.

Categorie:Argomenti vari Tag: